Buona merenda a tutti

Super User
Hits: 206
Il senso di colpa

Immaginate un bambino che stia mangiando la nutella, la mamma lo scopre e lo rimprovera aspramente e gliela porta via. Che cosa proverà il bimbetto? Rabbia, risentimento e senso di colpa. Si sentirà in colpa non certo per la nutella che per lui è stata un'esperienza paradisiaca, quanto per aver infranto le regole prendendo il vasetto di nascosto, per aver disobbedito alla mamma e averle procurato un piccolo dispiacere.

Larch - Nuovi utilizzi della Floriterapia di Bach in rapporto con i conflitti biologici di Hamer

Super User
Hits: 105
ll Larice e l'attacco nel nido

L'utilizzo di Larch è finalizzata al ripristino di stati emotivi quali il senso di inadeguatezza, d'inferiorità, di fallimento, di mancanza di autostima e fiducia in se stessi. Dal punto di vista delle corrispondenza della prossima fioritura. Dal punto di vista delle segnature, la famiglia a cui appartiene, quella delle Gimnosperme, si è resa partecipe di un salto evolutivo di enorme importanza, in cui ha fatto la sua comparsa il seme, cioè una struttura che protegge l’embrione dall’essicamento o dalla troppa umidità. Seme significa protezione per il nascituro e maggiori possibilità di portare a termine un progetto.

Io non muoio mai

Super User
Hits: 169
La gioia del viandante

E' sorprendente vedere come la Clematide sia sempre presente fra noi. Cambia aspetto, si trasforma, ma non scompare mai. Il suo è un comportamento speciale, di solito un fiore nasce, sboccia, muore e non lo si rivede più fino all'anno successivo, in corrispondenza della prossima fioritura. Lei no, rimane, cambia abito ma non scompare mai del tutto, difatti è abbastanza usuale vedere i nuovi fiori nascere accanto alle sue vecchie vestigia, in uno strano intreccio di vita e di morte, dando vita ad un quadro sospeso in cui non vi è nessuna separazione.